segnalazione 12 agosto 2021
Studi - Ambiente L'audizione del Ministro delle infrastrutture sull'attraversamento stabile dello Stretto di Messina

Nella seduta del 4 agosto scorso le Commissioni riunite VIII (Ambiente) e IX (Trasporti) hanno svolto l'audizione, in videoconferenza, del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, sull'attraversamento stabile dello Stretto di Messina.

Nel documento consegnato nel corso dell'audizione, nel paragrafo "I prossimi passi possibili" viene evidenziato, tra l'altro, che "per dar seguito all'impegno del Governo ricevuto dalla Camera, a seguito dell'ordine del giorno 9/03166/046, «ad adottare le opportune iniziative al fine di individuare le risorse necessarie per realizzare un collegamento stabile, veloce e sostenibile dello Stretto di Messina estendendo, così, la rete dell'alta velocità fino alla Sicilia», si dovrebbe procedere con la redazione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica al fine di confrontare le due soluzioni di collegamento individuate dal GdL come più promettenti, ovvero quella del ponte a una e a più campate. A tal fine si segnala che:
- è disponibile il finanziamento da 50 milioni di euro individuato con la Legge di Bilancio del 2021 (L. n. 178/2020);
- la prima fase del progetto di fattibilità potrebbe concludersi entro la primavera del 2022, così da avviare un dibattito pubblico, come previsto dal D.lgs. N. 50/2016 e successive integrazioni e dal DPCM 76/2018, al fine di pervenire ad una scelta condivisa con i diversi portatori di interesse coinvolti".

Per saperne di più:

- leggi il documento consegnato dal Ministro;

- guarda la registrazione video della seduta;

- leggi la scheda opera n. 65 "Ponte sullo Stretto", con dati aggiornati al 31 dicembre 2020, del rapporto "Infrastrutture strategiche e prioritarie 2021" curato dal Servizio studi della Camera in collaborazione con l'Autorità nazionale anticorruzione e l'Istituto di ricerca CRESME.

-