segnalazione 4 novembre 2020
Studi - Affari sociali Audizione in Commissione XII del 4 novembre del Presidente ISS: qui i documenti ministeriali sul monitoraggio del rischio sanitario da COVID-19

Nel corso dell'audizione del 4 novembre 2020 presso la Commissione XII, il Presidente dell'ISS, Silvio Brusaferro, ha illustrato i documenti sui quali è basata l'attuale risposta all'epidemia da COVID -19.

1) documento allegato al decreto 30 aprile 2020 del Ministero della salute che  ha adottato i 21 criteri relativi alle attività di monitoraggio del rischio sanitario di cui all'Allegato 10 (diagramma di flusso dei principi per il monitoraggio del rischio sanitario atti a descrivere l'algoritmo che regolerà la transizione tra le diverse fasi dell'emergenza epidemiologica da Covid-19) del D.p.c.m. 26 aprile 2020. 
 Il documento disegna alcuni indicatori con valori di soglia e di allerta che sono monitorati, attraverso sistemi di sorveglianza coordinati a livello nazionale, al fine di ottenere dati aggregati nazionali, regionali e locali, in grado di realizzare nel modo più corretto possibile una classificazione rapida del rischio (valutazione effettuata da Ministero della salute di concerto con l'Istituto Superiore di Sanità  e le Regioni/PPAA).Risutato di tale attività sono i Monitoraggi settimanali COVID-19;

2) Circolare Ministero della salute 11 agosto 2020 con allegato il documento Elementi di preparazione e risposta a COVID-19 nella stagione autunno-invernale, predisposto dall'ISS in collaborazione con il Ministero della Salute e il Coordinamento delle Regioni e Province Autonome che si configura come uno strumento di autovalutazione della preparedness dei servizi sanitari analizzando i punti di forza e le criticità delle prime fasi dell'epidemia, fornendo elementi generali per rafforzare la preparazione e la risposta e fronteggiare in modo ottimale un eventuale aumento nel numero di nuove infezioni da SARS-CoV-2 nella stagione autunno-inverno 2020-2021;

3) Prevenzione e risposta a COVID-19: evoluzione della strategia e pianificazione nella fase di transizione per il periodo autunno-invernale, che in parte riprende il documento allegato alla Circolare dell'11 agosto delineando possibili scenari di rischio.

-