segnalazione 8 febbraio 2019
Studi Camera - Trasporti MISE: gruppi di lavoro su intelligenza artificiale e blockchain

Il MISE comunica che si sono svolte il 21 gennaio 2019 le prime riunioni di insediamento dei due gruppi di lavoro di esperti su intelligenza artificiale e Blockchain. È stato quindi definito il calendario delle riunioni ed il secondo incontro si è svolto l'8 febbraio 2019. 

Nel corso degli incontri è stata effettuata una prima analisi tecnica delle potenzialità, delle applicazioni, delle ricadute e delle criticità connesse alle tecnologie AI e Blockchain. A tal fine, sono stati istituiti i seguenti sottogruppi di lavoro, in un'ottica di coordinamento interministeriale:

Per l'AI:

  • SG1 - Ricerca, trasferimento tecnologico e investimenti
  • SG2 - Educazione, competenza e apprendimento permanente
  • SG3 - Utilizzo e valorizzazione dei dati
  • SG4 - Cornice normativa e impatti etici
  • SG5 - Potenziamento dei servizi della pubblica amministrazione

 

Per il registri distribuiti e la Blockchain:

  • SG1 – Casi d'uso: infrastrutture, mappatura e condizioni di replicabilità
  • SG2 – Quadro normativo: sandboxes e vulnerabilità
  • SG3 – Monete digitali, sistema di pagamenti e fintech
  • SG4 – Educazione, competenze e consapevolezza
  • SG5 – Potenziamento dei servizi della pubblica amministrazione

L'Italia ha aderito il 27 settembre 2018 alla European Blockchain Partnership Initiative, promossa dalla Commissione UE con l'intento di creare una piattaforma europea basata sulla tecnologia blockchain per lo sviluppo di servizi pubblici digitali ed il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il 28 settembre 2018 un "Avviso pubblico per la manifestazione di interesse per la selezione di 30 componenti del Gruppo di esperti di alto livello per l'elaborazione della strategia nazionale sulle tecnologie basate su registri distribuiti e blockchain". La finalità è quella di elaborare una Strategia Nazionale per le DLT e la Blockchain.

La legge di Bilancio 2019 ha previsto (art. 1, comma 226) l'istituzione di un Fondo presso per favorire lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di Intelligenza Artificiale, Blockchain e Internet of Things, con una dotazione di 15 milioni di euro per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021, per finanziare progetti di ricerca e sfide competitive in questi campi.