segnalazione 11 luglio 2018
Studi Camera - Finanze Audizione del Comandante Generale della Guardia di Finanza

Il Comandante Generale della Guardia di Finanza, nel corso dell'audizione presso la VI Commissione Finanze dell'11 luglio 2018, ha riferito sull'operatività del Corpo ed ha fornito alcuni dati sull'attività svolta nel corso degli ultimi 18 mesi.

Nel periodo gennaio 2017 – maggio 2018 sono state condotte 15.294 investigazioni rivolte a tutte le tipologie di reati fiscali.  Il Corpo ha sottoposto a sequestro, su provvedimento della magistratura, beni e disponibilità finanziarie in possesso di responsabili di grandi evasioni e frodi organizzate per un valore pari a circa 8,2 miliardi di euro. Nel quadro dell'autonoma azione ispettiva, la Guardia di Finanza nel medesimo periodo ha eseguito più di 128.000 interventi, cui si aggiungono oltre 729.000 attività di controllo economico del territorio.

 L'azione della Guardia di Finanza a contrasto delle frodi e dell'evasione fiscale internazionale ha consentito di effettuare  2.120 interventi, con inoltro all'Agenzia delle entrate di proposte di recupero ad imposizione per circa 49,2 miliardi di euro. Con riguardo ai fenomeni evasivi più gravi e consistenti, nel periodo gennaio 2017 – maggio 2018 sono stati complessivamente denunciati 17.161 soggetti, di cui 378 tratti in arresto, e accertati 22.909 reati tributari.