dossier 5 novembre 2019
Studi Camera - Affari Esteri Accordo di cooperazione fra l'Unione europea e i suoi Stati membri, e la Confederazione svizzera sui programmi europei di navigazione satellitare, fatto a Bruxelles il 18 dicembre 2013

Per la prestazione di servizi di GNSS (Global Navigation Satellite Systems) la Commissione europea ha lanciato, di concerto con l'Agenzia spaziale europea (ESA), un programma europeo di posizionamento globale satellitare costituito dalla componente GALILEO – sistema di posizionamento globale satellitare – e dalla componente EGNOS (European Geostationary Navigation Overlay System), che si inserisce in maniera complementare nei sistemi dedicati alla navigazione globale già esistenti, migliorandone e diffondendone i dati.

Il sistema di navigazione Galileo sarà dotato complessivamente di 30 satelliti e stazioni di terra che permetteranno, a partire dal 2020, di navigare in tutto il mondo con  un'accuratezza superiore all'attualmente più diffuso sistema americano GPS. Il sistema Galileo, concepito principalmente per usi civili e commerciali, comprende tuttavia anche i Public Regulated Services (Prs), servizi riservati alle autorità governative per un utilizzo destinato alla difesa e sicurezza nazionale. Attualmente sono in orbita 26 satelliti, dei quali gli ultimi quattro sono stati lanciati nel luglio 2018.

Il servizio complementare geostazionario europeo di navigazione (EGNOS) è stato progettato per accrescere l'affidabilità e la precisione della navigazione via satellite potenziando il sistema GPS americano. La sua funzione principale è quella del geoposizionamento ad alta accuratezza. EGNOS rende i servizi di navigazione satellitare esistenti utilizzabili anche per applicazioni critiche sul piano della sicurezza come le operazioni di volo e di atterraggio degli aerei o la conduzione di navi attraverso canali stretti. Si tratta della prima iniziativa europea in materia di navigazione satellitare e di una tappa fondamentale verso la realizzazione di Galileo.

  • atto camera 1677 "Ratifica ed esecuzione dell'Accordo di cooperazione fra l'Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Confederazione svizzera, dall'altra, sui programmi europei di navigazione satellitare, fatto a Bruxelles il 18 dicembre 2013" (1677)
    iter vedi su camera.it
    • 13 03 2019 Da assegnare
    • 13 05 2019 Assegnato
    • 06 11 2019 In corso di esame in Commissione