tema 23 febbraio 2018
Studi Camera - Istituzioni Diritto di asilo e accoglienza dei migranti sul territorio

Nel corso della XVII legislatura ha trovato attuazione la nuova fase del Sistema europeo di asilo attraverso il recepimento nell'ordinamento interno delle direttive adottate in sede UE relativamente alle procedure e alle modalità di accoglienza dei richiedenti protezione internazionale. Parallelamente, alla luce del crescente flusso di migranti sul territorio italiano, a seguito dell'accordo raggiunto in sede di Conferenza unificata il 10 luglio 2014 è stato delineato un Piano nazionale di accoglienza, finalizzato a definire un nuovo sistema di gestione dell'accoglienza sul territorio ispirato al principio di leale collaborazione tra enti territoriali e alla centralità dello SPRAR, la rete degli enti locali che realizza progetti di "accoglienza integrata" sul territorio. Tali misure sono state accompagnate da stanziamenti finanziari, con l'incremento, in primo luogo, delle risorse destinate al Fondo nazionale per le politiche ed i servizi dell'asilo. E' stato altresì definito, nel settembre 2017, il primo Piano nazionale di integrazione rivolto ai beneficiari di protezione internazionale, volto ad agevolare il pieno inserimento nella società dei rifugiati.