segnalazione 23 febbraio 2021
Studi - Affari sociali Fondo Povertà: in G.U. il riparto 2020

Sulla G.U. n. 43 del 20 febbraio 2021 è stato pubblicato il decreto 28 dicembre 2020 di ripartizione del Fondo Povertà, finalizzato all'attuazione del  Piano per i servizi di contrasto alla Povertà 2018-2020, e al finanziamento dei servizi finalizzati alla definizione e attuazione del Progetto personalizzato del Reddito di cittadinanza (RdC). Le risorse del Fondo Povertà possono essere anche destinate al finanziamento di eventuali costi per l'adeguamento dei sistemi informativi dei comuni, singoli o associati, necessari a garantire i livelli essenziali, nonché degli oneri per l'attivazione e la realizzazione dei Progetti utili alla collettività (Puc), inclusi quelli derivanti dalle assicurazioni presso l'INAIL, ove non già sostenute dalle risorse PON inclusione, e per responsabilita' civile dei partecipanti ai medesimi progetti.

Le risorse per il 2020 sono pari a 587 milioni di euro, di cui 20 milioni sono destinati agli interventi e servizi di contrasto alla povertà estrema e senza dimora e 5 milioni al finanziamento di interventi, in via sperimentale, in favore di coloro che, al compimento della maggiore età, vivono fuori dalla famiglia di  origine sulla base di un provvedimento dell'autorita'  giudiziaria (care leavers).

-