segnalazione 15 settembre 2020
Studi - Finanze Libro Blu 2019

È stato presentato dall''Agenzia delle Dogane e dei Monopoli il Libro Blu 2019, in sintesi si rappresentano i principali risultati. Nel triennio 2017-2019 si registra un incremento del valore complessivo delle merci esportate (pari a 5,22 per cento) ed importate (pari a 7,98 per cento) a fronte di una riduzione delle relative quantità (per l'export 9,20 per cento e per l'import 4,93 per cento). Con riferimento al valore degli scambi, nel corso del 2019 i principali Paesi extra-UE con cui l'Italia ha realizzato di operazioni di esportazione e importazione, di maggiore valore sono: gli Stati Uniti, la Svizzera, la Cina, la Russia e la Turchia. Nel 2019, il totale del contributo all'erario delle dogane è stato di 16,2 miliardi di euro.

Per quanto attiene le entrate erariali da tributi accisa il valore del contributo all'erario dell'anno 2019 è stato pari a circa 34,2 miliardi di euro, il 92,95% scaturisce dalle accise su prodotti energetici, mentre le accise sugli alcolici contribuiscono per il 4%. Si segnala, inoltre, che nel corso dell'ultimo triennio la domanda complessiva di tabacchi è diminuita di circa 1,2 milioni di kg (-1,59 per cento rispetto al 2017), trainata della riduzione del consumo di sigarette (-6,80 per cento, in volume, dal 2017).

Nel periodo di riferimento 2017-2019, tutte le dimensioni del settore del gioco hanno registrato un trend crescente in termini di valore: +8,64 per cento per la raccolta, +10,08 per cento per le vincite, +2,42 per cento per la spesa e +10,68 per cento per l'erario. Il contributo all'erario dei giochi nel 2019 è stato di 11,4 miliardi di euro.Il consistente incremento delle entrate erariali è trainato dal prelievo sugli apparecchi da intrattenimento che hanno portato, nel 2019, ad un aumento complessivo delle entrate erariali del 9,62 per cento.

-