segnalazione 20 dicembre 2018
Studi Camera - Affari Esteri OSSERVATORIO DI POLITICA INTERNAZIONALE Nota n. 83: La perdurante instabilità della regione saheliana (a cura del Centro Studi Internazionali - CeSI)

Nell'ambito dell'Osservatorio di politica internazionale, è stata pubblicata la Nota n. 83 "La perdurante instabilità nella regione saheliana"curata dal Centro Studi Internazionali - CeSI.

La Nota evidenzia come la regione del Sahel continui ad essere caratterizzata dalla proliferazione di fenomeni di instabilità legati all'insorgenza etnica, al terrorismo di matrice jihadista e all'attività dei network criminali. Crimine, jihadismo e insorgenza etnica – si argomenta nello studio - sono tre manifestazioni violente di uno stesso, profondo, disagio popolare che affonda le proprie radici nelle inefficienze degli Stati della regione, nella perdurante emergenza umanitaria, nel drammatico livello di sottosviluppo e nella mancanza di adeguate tutele politiche per le minoranze etniche e per i gruppi sociali emarginati.

Concentrandosi sul Mali e sul suo travagliato, incompleto e complesso processo di pacificazione dopo la guerra civile del 2012-2014, nella Nota si evidenzia che il Paese continua ad essere l'epicentro del jihadismo regionale, la base logistica per i network terroristici nei Paesi vicini e il punto di passaggio, assieme al Niger, per i flussi di migranti irregolari che tentano di raggiungere l'Europa.

Nonostante gli sforzi della Comunità internazionale e delle organizzazioni regionali, i fenomeni d' instabilità continuano a diffondersi, dimostrando una inaspettata resilienza.

Le cause originarie dell'instabilità saheliana, conclude la Nota, appaiono destinate a protrarsi ancora a lungo in ragione sia dell'eccessivo accento posto, a livello nazionale e multilaterale, sull'adozione di misure militari di contrasto a criminalità, insorgenza e terrorismo, sia per la grave inadeguatezza dei programmi umanitari e di sviluppo in favore delle popolazioni della regione.

 

L'Osservatorio di politica internazionale è un progetto di collaborazione tra Senato della Repubblica, Camera dei deputati e Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, che si avvale del contributo di Istituti di studi internazionalistici per la realizzazione di studi e documentazioni a supporto dell'attività parlamentare. Tutti i prodotti dell'Osservatorio sono disponibili in formato PDF sul sito del Parlamento.